Chi Siamo

La struttura professionale dello studio è costituita dall’architetto titolare e da un collaboratore ing. Giulia Cristofoletti. Lavori di particolare importanza ed impegno vengono affrontati con collaborazioni di disegnatori e altri colleghi o con il metodo della “progettazione integrale e coordinata” consistente nel lavoro di equipe con tecnici specializzati nei diversi settori di progettazione.

Segue costantemente dal 1997 corsi di aggiornamento in materia di lavori pubblici e di sicurezza nei cantieri, convegni e seminari in materia di Beni Culturali e Restauro.

Dal 2008 al 2010 ha partecipato come membro della Commissione edilizia comunale del Comune di Trento; dal 2015 è membro della Commissione Edilizia Comunale del Comune di Segonzano.

Dal 2009 è membro della Commissione Parcelle – area tecnico amministrativa dell’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Trento; dal 2015 anche membro effettivo del Consiglio di Disciplina dell’Ordine degli Architetti.

Dal 2015 è membro effettivo del Consiglio di Disciplina dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia autonoma di Trento.

Dal 2001 al 2007 ha collaborato con l’Università IUAV di Venezia nel corso di Restauro svolgendo attività didattica; dal 2006 collabora con l’Università di Trento svolgendo attività di supporto alla Didattica per il Corso di Archeologia Medievale (docente prof.ssa E. Possenti) seguendo anche tesi come correlatore.

Ha contribuito all’attività scientifica con alcune pubblicazioni sui temi della conoscenza dell’architettura storica, castellana in particolare. Partecipa a convegni e seminari.

Dal 1996 è responsabile dell’associazione culturale RFA RICERCHE FORTIFICAZIONI ALTOMEDIEVALI – sezione Trentino, organizzando convegni, seminari, workshop e corsi di aggiornamento professionale sul tema della conoscenza materiale, del restauro e dei cantieri di restauro.

Dal 1998 socio ordinario della Sezione Trentino. Da gennaio 2002 membro del Consiglio Direttivo della Sezione Trentino con presidente arch. Flavio Pontalti. Da gennaio 2003 responsabile per la Sezione Trentino della realizzazione dell’Atlante Castellano d’Italia promosso dall’Istituto Italiano dei Castelli. Da maggio 2006 a ottobre 2009 vicepresidente della Sezione Trentino.

Da giugno 2005 membro del Consiglio Scientifico dell’Istituto Italiano dei Castelli.

Da gennaio 2017 incarico di Presidente della sezione Trentino. Consiglio Direttivo composto da vice-presidenti: baronessa Augusta de Cles e dott. Leonardo Malatesta, segretario: dott.ssa Isabella Zamboni.

Da gennaio 2017 membro del Consiglio Direttivo Nazionale dell’Istituto Italiano dei Castelli Onlus.

L’11 marzo 2017 (con delega del Presidente nazionale arch. Fabio Pignatelli della Leonessa) firma di un accordo di collaborazione tra l’istituto budgetario statale della Repubblica di Daghestan “ Centro turistico “Derbent 2000” del Ministero di Turismo e d’Artigianato popolare artistico della Repubblica di Daghestan e l’Istituto

Italiano dei Castelli con il quale le Parti concordano di sviluppare congiuntamente azioni di trasferimento di know how dall’Istituto Italiano Castelli ai Musei di Derbent, offrire specifiche competenze nel campo della promozione del patrimonio Culturale – Storico della città di Derbent, delle sue competenze specifiche nel campo della catalogazione, del restauro e della valorizzazione anche in campo formativo, promuovere il Patrimonio dei Musei di Derbent con azioni mirate, convegni e visite e predisporre entro un anno dalla firma del presente

Protocollo, organizzazione delle esposizioni dedicate a quella città ed al suo Patrimonio Culturale in uno dei Castelli Italiani della Rete dell’Istituto Italiano dei Castelli.

Da settembre 2016 è membro nel Consiglio Direttivo del G.A.L. Gruppo di Azione Locale Trentino Centrale delegato di RFA in rappresentanza delle associazioni socio-culturali della Comunità della Rotaliana-Königsberg.

Da novembre 2016 è socio ordinario dell’Associazione Scienza e Beni Culturali.